Informativa sull’uso dei cookie

La più bella sorpresa

Quando sono scesi dal loro pullman, abbiamo capito subito che l’arrivo dei giocatori della nazionale di calcio avrebbe creato scompiglio ed euforia nel reparto. E così è stato.
I calciatori della Nazionale under 21, in occasione della partita che si è tenuta a Pavia contro la Scozia venerdì 25 marzo, hanno fatto visita ai bambini ricoverati presso l’Oncoematologia del policlinico S. Matteo e hanno portato un momento di svago e allegria. I giovani calciatori hanno distribuito gadgets e magliette e, girando per i corridoi e le stanze del reparto, hanno donato le uova di Pasqua ai piccoli ricoverati, hanno posato per le foto con i loro fans e hanno autografato le magliette della loro squadra.
Ancora una volta l’impegno e la dedizione dei volontari dell’associazione Anpo si sono rafforzati nel vedere la gioia e l’allegria che questi momenti regalano ai bambini e alle loro famiglie.
Per questo ringraziamo sempre la disponibilità e la generosità di chi, come la Nazionale under 21, dedica parte della propria popolarità per dare vita a incontri di solidarietà.


L’ingresso dei calciatori nel reparto di Oncoematologia, con le uova di Pasqua che sono state distribuite ai piccoli pazienti   Una bambina del reparto e il suo papà posano con l’allenatore Gentile   I bambini ricoverati incontrano i loro idoli e aprono le uova pasquali
   
Un’altra foto ricordo con i ragazzi dell’under 21   I giocatori autografano le magliette e i gadget che hanno offerto ai bambini