Informativa sull’uso dei cookie

Pasqua con Paolo Bonolis

Per Pasqua Bonolis ha accettato l’invito dell’Anpo a visitare il reparto di Oncoematologia pediatrica di Pavia. Ad attenderlo, un pubblico di bimbi in festa. Bonolis, sensibilmente commosso, ha dispensato sorrisi e scambiato battute con i suoi piccoli fans

Paolo Bonolis all’arrivo al San Matteo di Pavia, viene accolto dal dottor Franco Locatelli, responsabile del reparto di Oncoematologia pediatrica, famoso in ambito europeo per la cura delle leucemie infantili.



Alcuni momenti dell’incontro fra P. Bonolis e i bimbi della Pediatria di Pavia. Gran Patron dell'incontro pavese, Vittorio Fagioli, allenatore della Nazionale Calcio TV, squadra in cui Bonolis milita insieme a tante altre star della TV, fra cui ricordiamo Diego Abatantuono, Franco Oppini, Roberto da Crema, Walter Zenga, Stefano Tacconi ecc.
         
 
         
Noto interista, Bonolis ha “provocato” i ragazzi sul calcio. Così facendo ha scoperto che nel reparto il tifo è variamente distribuito per tutte le squadre italiane. E non potrebbe essere altrimenti, visto che presso l’Oncoematologia pavese giungono bambini da tutt’Italia, isole comprese.  
         
  L’Anpo e l’Agal hanno provveduto ad allietare la festa con le immancabili uova pasquali, uova che il nostro Paolo Nazionale ha provveduto a distribuire a tutti i bimbi che gli si sono fatti incontro. Com’era ovvio, un riguardo particolare è andato ai bambini che per motivi di salute non potevano alzarsi dal letto.